Storia

La storia dell’ASD Milano3 Basket inizia nel settembre del 1986 quando prende vita la sezione Pallacanestro all’interno della Polisportiva AS Milano3.
Il primo anno l’associazione conta solo un gruppo di 26 bambini, ma il boom del basket a Basiglio inizia subito visto che l’annata successiva si formano già tre squadre di minibasket.

Nel 1988 si costituisce la prima squadra del settore giovanile con i nati nel 1973/74, mentre la prima squadra nella stagione 1990-91 ottiene il passaggio dalla Prima Divisione alla Promozione. Il primo gruppo giovanile che ottiene risultati importanti è quello del 1979/80 che nel 1994 coglie il 2° posto a livello provinciale.
Nel frattempo, proprio in quella stagione arriva la promozione nella neonata Serie C2, la storia del Milano3 Basket cambia marcia…

I gruppi del 1979/80 e quello del 1983 iniziano a mietere successi in giro per la Lombardia ai più alti livelli, mentre la prima squadra si stabilizza nelle zone alte della classifica in Serie C2. Il primo sbarco a livello nazionale arriva nel 1998 con la squadra Allievi
che centra il secondo posto alle Finali Nazionali, mentre l’anno successo arriva il 6° posto a livello nazionale per gli Juniores che vincono il titolo della Lombardia battendo tutte le squadre di Serie A.
Nel 2000 arriva lo straordinario scudetto vinto con i Cadetti, mentre dal 2000 al 2003 il Milano3 Basket milita in serie C1.

Il minibasket cresce sensibilmente, ci si stabilizza sui 140 iscritti annuali, mentre dopo qualche annata di assestamento si torna a vincere nel 2003 con il titolo provinciale Propaganda vinto dai ragazzi 1990.

Nel 2006 si torna a vincere un titolo nazionale, è quello UISP Under16 con gli 1989/90, ma è l’inizio di un periodo di grandi successi con il titolo regionale Under18 che arriva nel 2007 contemporaneamente alla vittoria nel provinciale Under14, mentre sfuma per un tiro la possibile promozione in C1. Nel 2008 arriva anche il titolo provinciale Esordienti, il Milano3 Basket è pronto a ripartire…

Nel 2009 c’è il grande ritorno alle Finali Nazionali con la squadra 1989-90 che centra l’accesso nella categoria Under21 riportando il Milano3 sul palcoscenico tricolore.
Il 2011, l’anno del 25esimo anniversario è un anno straordinario per il Milano3 Basket, visto che praticamente tutte le squadre si qualificano alle loro finali di categoria. I 99 giocano le Finali Provinciali Esordienti, i 1998/99 colgono il terzo posto regionale Under13 come gli Under 15 del 1996, mentre gli Under19 del 1993-94 arrivano terzi in provincia. La prima squadra, invece, ritorna a disputare i playoff dopo quattro anni di assenza, mentre gli Under15 VisMi3 centrano l’accesso a delle Finali Nazionali che iniziano ad essere una piacevole abitudine.
La stagione 2011-2012 invece è quella della consacrazione a livello di prima squadra con i biancorossi che vincono il campionato di Serie C Regionale con una squadra quasi tutta composta da ragazzi cresciuti nella società conquistando l’accesso, di nuovo dopo 10 anni, alla Divisione Nazionale C.
Nel 2012-2013 arrivano grandi risultati sia con le giovanili che con la prima squadra. I senior, da neo-promossi, conquistano addirittura l’accesso ai playoff, mentre con i ragazzi le soddisfazioni sono tantissime: l’Under17 Eccellenza si conferma ad altissimo livello e raggiunge la fase nazionale, l’Under21 chiude al secondo posto in Lombardia, l’Under19 arriva al terzo posto nelle Final Four Provinciali, gli Under17 conquistano il titolo di campione regionale, mentre la squadra Under15 vince il titolo provinciale come hanno fatto anche gli Esordienti.
Nel 2013-2014 la Prima Squadra si conferma ancora ai playoff di DNC vincendo anche la sua prima storica partita di playoff, mentre il risultato più prestigioso è quello della squadra Under21 che vince il titolo regionale sbaragliando tutta la concorrenza, l’Under16 Elite invece è la grande sorpresa dell’annata a livello lombardo arrivando a giocare la finale per il titolo regionale Elite battendo squadre ancor più blasonate e conquistando la wild-card per il campionato U17 d’Eccellenza di questa stagione. Nel frattempo cresce la Pall. Milano3 Basiglio, appena nata come società satellite per far giocare i ragazzi, che vince con un perfetto record di 24-0 la Prima Divisione conquistando il salto di categoria in Promozione.
Nel 2014-2015 il 6° posto (il terzo consecutivo) della Serie C Nazionale diventa una certezza, mentre sono gli Under19 Elite a raggiungere il risultato più prestigioso con la vittoria del titolo regionale e la successiva partecipazione alle Finali Nazionali. Arrivano anche due qualificazioni alle Finali Regionali con i gruppi Under19 e Under17, oltre alla buona figura fatta dell’U17 nel campionato d’Eccellenza.
Il 2015-2016 riporta ancora il Milano3 Basket alla ribalta nazionale con la conquista di ben due fasi nazionali Elite con i gruppi Under20 e Under18, mentre l’Under16 si toglie lo sfizio di vincere lo scudetto UISP riportando il tricolore a Basiglio a 10 anni di distanza, e la Serie C Gold fa un altro passettino in avanti con il 5° posto finale.
Il 2016-2017 è semplicemente strepitoso perchè con la Serie C Gold accarezziamo addirittura il sogno della promozione in Serie B arrivando a gara 5 della finalissima del campionato, con i ragazzi della Pall. Milano3 invece riusciamo nell’impresa è conquistiamo la promozione in Serie C Silver vincendo la Serie D. Ancora una volta il supergruppo Under20-Under18 fa doppietta, l’U20 coglie il terzo posto in Eccellenza in Lombardia conquistando l’Interzona Nazionale, l’U18 arriva al secondo posto nell’Elite e anche lei partecipa all’Interzona Nazionale. Infine risultato di prestigio anche per l’U16 Elite che conquista il 3° posto regionale.

MOMENTI BIANCOROSSI

LO SCUDETTO
Nella stagione 1999-2000 il Milano3 Basket sale sul tetto d’Italia con l’incredibile vittoria dello Titolo Nazionale nella categoria Cadetti. Un successo straripante ottenuto superando i maggiori settori giovanili della formazioni di Serie A che schieravano ragazzi poi arrivati ai massimi livelli nazionali.
Si crea un’atmosfera magica, nessuno riesce a fermare la nostra piccola squadra di paese e il sogno si corona il 18 giugno del 2000 con la vittoria ottenuta sulla Benetton Treviso per 68-52.
Basiglio entra nella storia e diventa tricolore!

LEBRON JAMES
Nello stesso anno dello Scudetto i nostri ragazzi incontrano a Varese nella finale del Memorial Rizzi un ragazzino 16enne muscoloso, pieno di talento, ma ancora da affinare. Il suo nome è Lebron James, diventerà un mito NBA…

LA VITTORIA NEL TEMPIO
Nel febbraio 2011 i nostri ragazzi dell’Under15 sbancano il PalaLido interrompendo la serie di 76 vittorie consecutive dei parietà dell’Olimpia Milano vincendo con il punteggio di 53-66. Sarà la vittoria che farà la differenza per la qualificazione alle Finali Nazionali.

DANILO GALLINARI
Il 2000-2001 è l’anno in cui la storia del Milano3 Basket viene impreziosita dal passaggio di Danilo Gallinari che gioca con la nostra squadra Under14. Un ragazzino timido e magrolino che fa già intravedere tutta la classe del campione che diventerà in futuro arrivando, neanche 10 anni dopo, a calcare i parquet della NBA

“[…] Prima di Ombriano ho giocato un anno a Milano3 con la coppia Sacchi-Eliantonio in panchina. Ricordo i viaggi quotidiani da Lodi a Basiglio. E’ stata quella un’esperienza di cui fare tesoro, perchè solo affrontare le difficoltà forgia il carattere e il giocatore. Forse è vero che tutto succede per una ragione. Magari avrei potuto giocare in un gruppo più forte e motivato, ma a Milano3 mi allenavo e giocavo contro avversari più vecchi,e ho avuto la possibilità di fare dell’ottimo lavoro individuale. Tutte cose che poi mi sono tornate estremamente utili […]” (Da zero a 8, Danilo Gallinari, Ed. Libreria dello Sport)

I SUCCESSI DI PAVIA
Entrano di diritto nella storia del Milano3 Basket i successi ottenuti al PalaTreves di Pavia nella semifinale della C Gold del 2016-2017. Si gioca contro la corazzata del campionato, durante la stagione regolare non ha mai perso in casa, sembra un turno di playoff dal risultato già scontato. E invece i biancorossi vincono gara 1 64-68 sorprendendo tutti. Gara 2 al PalaBasiglio è a senso unico, +20 per Pavia. Così sembra ancora più impossibile vincere in trasferta la decisiva Gara 3, ma i biancorossi sembrano una squadra in missione e vincono per 69-70 una gara che li porta alla prima finale della loro storia. Indimenticabile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi