Serie C Gold: sotto canestro arriva il “Ragno”

Sarà Alberto Ragni la novità sotto le plance dello Sporting Milano3 e il nostro sito ufficiale è andato alla scoperta di tutte le curiosità sul nostro nuovo pivot.

 

I primi passi – “Ho cominciato a San Mauro, dove ho fatto tutte le giovanili e anche la mia prima apparizione senior con la Promozione, quando ero ancora un giovane e sono rimasto lì disputando il campionato di serie D. Ho vestito poi le canotte di Cava Manara, Omnia Pavia e Gambolò. Ho deciso poi di ritornare a San Mauro, dove ho disputato due finali playoff in serie D, purtroppo entrambe perse a gara 3. Sono andato a giocare in serie C Silver a Voghera ed infine lo scorso anno ho giocato per la prima volta in C Gold a Serravalle in Piemonte”.

L’agricoltura e la pallacanestro – “Ho iniziato molto presto nell’azienda della mia famiglia, infatti all’età di 8 anni mi hanno messo per la prima volta su un trattore e da quel momento è nata questa grande passione, che ora rappresenta il mio lavoro. Siamo io e mia mamma che gestiamo l’azienda e spero di rimanere per tutta la vita lì. Lavorare in famiglia non è sicuramente facile, ma si ha sempre l’occasione di imparare molto. In particolare vorrei sottolineare la dedizione che ci mette mia madre, è una vera e propria macchina da guerra. E’ un terminator, non si ferma mai ed inoltre possiede una capacità organizzativa straordinaria. La mia famiglia, la mia casa e la mia terra sono le cose più importanti che ci siano. E poi c’è la pallacanestro che mi permette di rimanere ‘sano di mente’ e di essere sempre competitivo”.

Il campionato di C Gold – “L’anno passato è stata la prima volta. A Serravalle mi sono divertito tanto e mi sono trovato molto bene con tutti i miei compagni. In particolare vorrei ringraziare Davide Cristelli, il quale mi ha dato preziosi consigli.”

La scelta dello Sporting Milano3 – “Ho giocato contro questa società in diverse occasioni nel campionato di C Silver, ma nonostante la vicinanza geografica non conoscevo questa realtà. Appena sono arrivato qui mi sono trovato subito molto bene con una bella accoglienza. Abbiamo già iniziato a lavorare facendo tecnica con i lunghi e credo che questo sia molto importante. Appena ho capito come lavora questa società sono rimasto piacevolmente ingolosito e credo che ci sia tanta voglia di fare bene. Non vedo l’ora di iniziare.”

La squadra – “Gli unici giocatori che conoscevo bene sono Cinquepalmi e Bonora, già avversari in C Silver e nei diversi tornei di 3vs3. Gli altri li ho conosciuti da poco, ma sembrano tutti dei bravi ragazzi che hanno tanta voglia di lavorare. Lo zoccolo duro? E’ sicuramente un vantaggio. Sono pronto a mettermi a disposizione di coach Pugliese e a fare qualsiasi cosa per portare a casa la vittoria. Da quel poco che ho visto mi sembra che ci sia un sistema di gioco che funziona e quindi diamoci da fare.”

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi