Prima Divisione: ko interno con Boffalora

Sconfitta casalinga per 47-55 per la Mariano Milano3 che viene superata tra le mura amiche dai più esperti avversari del Boffalorello

MARIANO MILANO3-BOFFALORELLO 47-55
MILANO3: Proserpio 8, Pessini 2, Dotti, Gaboardi 8, Fusi 2, Raimondi, Malaterra 11, Albertini 4, Micoli 7, Tana 5. All. Giovani

Clicca qui per il riepilogo di Lombardia a Canestro

Sconfitta fa le mura casalinghe per la prima divisione targata Mariano. I biancorossi giocano una buona partita ma subiscono la fisicità degli ospiti del Boffalorello.

Palla a due ed è subito 8-0 per gli ospiti, break poi decisivo alla sirena finale. Micoli da 3 punti muove il punteggio ma da sotto canestro Boffalora non sbaglia un colpo fino al 20-12. Reazione difensiva dei basigliesi nel secondo quarto, che riescono a contenere gli ospiti ma non trovano un punti semplici e rimangono sotto di 8 lunghezze (24-32).

Alla ripresa il ritmo di gioco è intenso ma sono parecchi gli errori per entrambe le squadre. Milano3 sbaglia facili appoggi dall’area sprecando la possibilità di rientrare nel punteggio. Boffalora con Grittini non perdona e allunga fino al 31-44.

Sembra il colpo del game over ma la reazione dei biancorossi è strepitosa; Proserpio da 3 punti accorcia, Malaterra trova spazio in area e punisce con buone giocate, il tutto supportato da una ritrovata difesa che non concede nulla agli ospiti. Milano3 arriva fino al -3 (46-49) ma sul più bello le energie calano e i biancorossi non trovano più la via del canestro. Boffalora ne approfitta e dalla lunetta allunga e chiude vittoriosa.

prossimo impegno giovedì 7/3 alla palestra scolastica contro la Pol. S.Adele.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi